Ultima modifica: 1 ottobre 2018
IISS Galileo Ferraris Taranto > Alternanza scuola lavoro > AS-L 2017/18 > I cinquant’anni del Quinto Ennio

I cinquant’anni del Quinto Ennio

Il 1° ottobre 1968 iniziava a Taranto la sua avventura il Liceo Classico “Quinto Ennio”. Per cinquant’anni questa nostra grande Scuola ha formato generazioni di giovani alle più diverse professioni, offrendo un altissimo contributo formativo alla nostra Città e all’intera Comunità locale, e non solo. Ancora oggi, come sezione classica del Liceo “Ferraris”, il “Quinto Ennio” continua a svolgere egregiamente la sua azione formativa (secondo i risultati Eduscopio dello scorso anno risulta il primo liceo classico cittadino).

Dopo varie iniziative svolte durante l’anno in collaborazione con l’ Associazione Amici del Quinto Ennio e la grande manifestazione pubblica che si è tenuta in aprile, lunedì 1 ottobre 2018 abbiamo vissuto un momento celebrativo con tutti gli attuali alunni.

Gli alunni recatisi  nell’Aula Magna Europa di via Abruzzo in due turni hanno vissuto l’anniversario

con 

  • la presentazione del docufilm “Cinquantaennio”, prodotto dell’Alternanza scuola- lavoro della classe 5AC;
  • una presentazione del poeta Quinto Ennio a cui è intitolata il Liceo a cura del Dipartimento di cultura classica;
  • la presentazione del lavoro di Alternanza scuola- lavoro delle classi 4AC (Cristiana Fornaro)  e 4BC (Alessio Fiume) con la partecipazione di Riccardo Chiaradia della cooperativa archeologica Ethra (tutor esterno).

E’ evidente come la manifestazione sia stata un ulteriore momento grazie al quale focalizzare l’attenzione su alcune belle esperienze fatte lo scorso anno scolastico dai nostri alunni.

Inoltre è stato presentato il III Piccolo Certamen Archeologico indirizzato agli alunni di terza media della nostra Provincia.

L’evento celebrativo-formativo si è aperto con l’inno nazionale e si è concluso con l’inno europeo alla gioia; l’accompagnamento e gli intermezzi musicali sono stati curati dagli alunni Bruno Giovanni (3BC) e Federico Massafra (4BC).

I tecnici del suono gli alunni Venturuzzo e La Gioia della 4AC.




Link vai su