Ultima modifica: 20 Aprile 2019

POKER DI VITTORIE AL PREMIO ASIMOV 2019

Sabato 13 Aprile 2019 alle ore 09:30 presso il Centro Congressi all’Ecotekne dell’Università del Salento si è svolta la cerimonia di premiazione della quarta edizione del Premio Asimov. Istituito nel 2015 dal Gran Sasso Science Institute (GSSI) dell’Aquila, il “Premio Asimov per l’editoria scientifica divulgativa” intende avvicinare le giovani generazioni alla scienza attraverso la lettura critica di opere di divulgazione scientifica. Dopo il successo della precedenti edizioni, la quarta edizione ha visto la partecipazione di oltre 2000 studenti provenienti da circa 100 scuole superiori di ben undici regioni italiane, Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Umbria.

Gli studenti sono stati direttamente coinvolti sia nella veste di giurati – chiamati a scegliere la migliore opera di divulgazione scientifica pubblicata nei due anni precedenti – sia in quella di concorrenti. “Elogio della parola” di Lamberto Maffei (Il Mulino) si è aggiudicato il “Premio Asimov 2019”.

Nel corso della cerimonia sono stati premiati 14 studenti per Regione (2 per ogni libro finalista) che sono risultati gli autori delle migliori recensioni fatte pervenire al Comitato Scientifico e che sono stati chiamati a presentare le sette opere in gara. Per la Regione Puglia tra 12 scuole e oltre 200 partecipanti hanno ricevuto il premio ben quattro studenti del Liceo Ferraris di Taranto Alessia Russo, Claudia Cavallo, Luca de Gioia e Gaia Marchionna. Il premio consiste in un viaggio presso i laboratori del Gran Sasso da svolgersi nel mese di ottobre 2019. Anche lo scorso anno quattro alunni del “Ferraris” furono premiati per le loro recensioni e tra qualche giorno due di loro si recheranno presso i Laboratori del Gran Sasso per uno stage sui Raggi Cosmici vinto in occasione di un altro premio messo in palio dall’INFN. Tutto questo conferma l’impegno del Liceo nel rendere le materie scientifiche fruibili da tutti.

Oltre ai vincitori i ragazzi del Ferraris sono stati protagosìnisti di varie parti della cerimonia: Daniela Zinno (4A) con estrema disinvoltura ha indossato i panni di presentatrice della manifestazione, Arianna Mazza (4AL), Paolo Quarato (4CS) e Andrea Minetola (4CS) hanno interpretato con grande serieta’ e professionalita’ il ruolo di lettori di alcune recensioni vincitrici, Fabiola Cava (4AL), Alberto Candelli (4AL), Asia Brunetti (4CS), Gianluca Basile (4CS) e Roberto Ruggiero (4CS) hanno inscenato rappresentazioni teatrali di Achille Campanile di cui ricorre il 120° anno dalla nascita.

Alessia RUSSO è risultata vincitrice per la recensione del libro “Ultime notizie sull’evoluzione umana” di Giorgio Manzi, Claudia CAVALLO per la recensione del libro “Scienziate nel tempo. 100 Biografie di Sara Sesti e Liliana Moro, Luca de GIOIA per la recensione del libro “Viaggi nel tempo” di James Gleich, Gaia MARCHIONNA per la recensione del libro vincitore “Elogio della parola” di Lamberto Maffei

Servizio Studio 100




Link vai su